LA GESTIONE DELLA DIVERSITA' ED IL METODO POAR®

La consulenza offerta dal Centro Studi mira a ottimizzare l’organizzazione aziendale e prevenire i costi e lo spreco di risorse e talenti che derivano dalla mancata adozione di politiche e strumenti in ottica di diversità di genere e delle altre diversità.
Le  differenze devono essere comprese e gestite per costituire una leva strategica  per il cambiamento e l’innovazione.
La complessità della popolazione aziendale, composta da giovani e quarantenni, donne e uomini, lavoratori over 50, richiede l’acquisizione di  nuove competenze perché la gestione ottimale di queste diversità dà un vantaggio competitivo in termini di motivazione e coinvolgimento.

cnel01small
guarda il VIDEO sul POAR

IL METODO POAR®,  UN INTERVENTO DI SISTEMA

Oggi molte aziende hanno messo in atto interventi a favore della conciliazione o dell’empowerment  ma la sostenibilità e qualità di questi interventi è garantita se accompagnati da interventi a livello di sistema perché solo così è possibile introdurre cambiamenti duraturi e in grado di portare vantaggi all’azienda e ai lavoratori/trici.

Il Centro Studi ha brevettato il Metodo POAR® strumento strategico decisionale che analizza l’organizzazione dalla prospettiva della diversità (di genere, di età, cultura),  integrando le politiche, le strategie e le prassi gestionali esistenti con l’ottica della diversità e del genere.

I consulenti del Centro Studi partono dallo ‘stato dell’arte’ dell’Azienda, ne analizzano processi e prassi e propongono alla dirigenza un Piano Aziendale per le Pari Opportunità per l’adozione di processi di sviluppo e miglioramento nella gestione delle Risorse Umane.

Il  POAR® approvato dalla Direzione aziendale e incluso negli obiettivi annuali dell’impresa,  raccoglie le criticità emerse, gli obiettivi, le azioni proposte con indicatori, tempi e costi e il piano di monitoraggio annuale.